PREVISIONI TRAFFICO

Autotrasporto


   
SCARICA IL DEPLIANT INFORMATIVO PER GLI AUTOTRASPORTATORI        
 SCARICA IL DEPLIANT INFORMATIVO sull'AUTOPORTO SADOBRE     


Numeri utili

numero verde (solo chiamate dall'Italia): 800 279940
numero verde universale (chiamate da Germania, Austria, Olanda): 00 800 22022022

Centro Assistenza Utenza - CAU
: tel. 0461.980085 - 0461.212851.

Ufficio Trasporti Eccezionali
: tel. 0461.212616 - 0461.212617.

Centro Servizi
: per informazioni riguardanti trasporti eccezionali e pedaggi, nonchè informazioni commerciali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 18.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle ore 16.00.
Bressanone   tel.    0472 201521  
Bolzano Sud   tel.    0471  922616  
Interporto Trento Nord   tel.     0461 212728
Affi      tel.    045 7238030  
Mantova nord                    tel.    0376  270689  
Carpi   tel.    059  668253  
             
Per informazioni in tempo reale consultare il sito internet o mobile www.a22.it, o scaricare l’ App A22 dall’Apple Store o da Google Play.

SADOBRE: NUOVI SERVIZI GRATUITI PER GLI AUTOTRASPORTATORI

NUOVA STAZIONE DI RIFORNIMENTO GNL A SADOBRE
La nuova stazione di Sadobre è in grado di stoccare ben 80 m3 di GNL e di rifornire circa 250 autoarticolati al giorno. Dotata di un software dedicato, è possibile controllarne tutti i parametri da remoto, per garantire la massima sicurezza e affidabilità.

GNL: è composto per il 90-99% da metano e per la restante parte da altri idrocarburi gassosi. Si ottiene dalla lavorazione del gas naturale, delle biomasse agricole e agroindustriali e dei rifiuti organici urbani e viene liquefatto mediante raffreddamento fino ad arrivare ad una temperatura di circa -160°. Poiché il GNL occupa un volume circa 600 volte inferiore rispetto allo stato gassoso di partenza, può essere stoccato e trasportato agevolmente. Tale soluzione offre numerosi vantaggi, primo tra tutti la possibilità di utilizzo del metano come combustibile nei veicoli pesanti destinati al trasporto merci, fino ad oggi limitati dalla scarsa autonomia, dal peso eccessivo delle bombole e dal loro ingombro.

PREFABBRICATI PROVVISORI

Sono partiti gli interventi di ristrutturazione dell’edificio Top Stop, struttura che ospita servizi per l’utenza in transito e per gli autotrasportatori.Per continuare a garantire livelli di confort elevati durante il periodo dei lavori, sono disponibili prefabbricati provvisori che ospitano alcuni servizi dedicati agli autotrasportatori e agli utenti autostradali di passaggio. Il primo edificio prefabbricato ospita 11 docce e i servizi igienici per uomini, donne e diversamente abili, mentre il secondo è dedicato al relax degli autisti ed è dotato di erogatori automatici di bevande e snack. 

DE ICING

Si chiama “de-icing” ed è il nuovissimo sistema automatico a tre portali che in soli 15 minuti rimuove gli accumuli di neve e di ghiaccio da tutti i tipi di tetto dei veicoli pesanti e ne asciuga la superficie bagnata, prevenendo la formazione di altro ghiaccio.

Per eliminare gli accumuli di neve e di ghiaccio dal tetto di camion, container, autobus, e altri autoarticolati che durante il viaggio possono staccarsi, mettendo in pericolo altri veicoli, esistono diversi sistemi, ma nessuno è adatto a tutte le tipologie di Tir (telonati, rigidi, sagomati o grecati).

Il sistema di de-icing, installato all’autoparco Sadobre di Vipiteno, è assolutamente innovativo ed adatto ad ogni tipo di mezzo pesante. I portali semi automatici agiscono in sequenza: il primo, attraverso un gruppo di eliche, rompe la neve o la formazione di ghiaccio, mentre una lama inclinata rimuove il resto dello strato accumulatosi sul tetto. Con il secondo portale, il veicolo viene investito da getti d’acqua calda ad alta pressione per togliere lo strato rimanente di neve o ghiaccio senza danneggiare la superficie. Il terzo portale, infine, tramite una potente lama d’aria, asciuga la superficie del veicolo eliminando le ultime tracce d’acqua o di neve ed asciuga la superficie per prevenire la formazione di nuovo ghiaccio.

Il servizio, a disposizione di tutti e completamente gratuito, si aggiunge al servizio già attivo di colonnine elettriche per l’alimentazione dei generatori dei veicoli che trasportano prodotti refrigerati. Un segnale di attenzione di Autostrada del Brennero verso gli autotrasportatori e di impegno nel trovare soluzioni concrete per garantire sicurezza e comfort di guida.

Aree di sosta dedicate e servizi

Colonnine elettriche per l'alimentazione dei generatori dei mezzi che trasportano prodotti a temperatura controllata

Colonnine elettriche per l'alimentazione dei generatori dei mezzi che trasportano prodotti a temperatura controllata. Consentono di preservare il carico e di fare una sosta silenziosa, economica e a zero emissioni.

Autostrada del Brennero SpA, per il momento offre il servizio GRATUITAMENTE.


ISTRUZIONI PER L'UTILIZZO

Registrazione gratuita: p poter usare le colloninne è necessario registrarsi, come cliente, sul sito internet:
https://www.nomadpower.eu/it/contatti/sign/   Una volta avvenuta la registrazione, le aziende e gli autotrasportatori potranno attivare e disattivare qualsiasi punto di connessione Normad Poiwer in Italia e all’estero.

Allacciamento: serire la presa di corrente in uno dei punti connessione sulla colonnina e l’altra estremità all’unità di refrigerazione. Se necessario e’ possibile acquistare adattatori da 5 a 4 poli e trasformatori-adattatori da 400V a 220V.

Attivazione - la fornitura di corrente può essere attivata in tre diversi modi:

  • tramite l’App NomadPower
  • dal sito internet www.nomadpower.eu
  • telefonando al n. 06 9480 53 77 e fornendo il numero identificativo a 5-cifre* indicato su ognuna delle prese. Dopo alcuni secondi, l’erogazione avrá inizio.


Arresto - 
L’erogazione di energia si interrompe nello stesso modo in cui è stata attivata: tramite l’App, il sito internet Internet o telefonicamente.
Se, inavvertitamente, ci si dimenticasse di disattivare il servizio, l’erogazione verrá in ogni caso interrotta automaticamente dopo aver estratto il cavo.

Informazioni
- durante la fornitura di corrente, tramite l’App o il proprio spazio personale sul sito My NomadPower, si può verificare:
il consumo di energia
la riduzione di CO2 corrispondente
lo status dell’allacciamento (se attico o spento).

Limiti di velocità

limiti per i mezzi pesanti: come da codice della strada, lungo l’A22 vige il limite dei 100 km/h per i veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 t e fino a 12 t e gli 80 km/h per i veicoli di massa a pieno carico di massa complessiva a pieno carico superiore a 12 t.

Fa eccezione il tratto :

-  da Chiusa/Val Gardena a Bolzano sud (dal km 54 al km 85) dove, per i veicoli di massa a pieno carico superiore a 7,5 t, vige il limite dei 60 km/h
.

?

Divieto di sorpasso

Dal 1° agosto 2017 vige lungo tutto il tracciato dell'Autostrada del Brennero - A22, da Brennero a Modena, dal km 0 al km 314, il divieto di soprasso per i veicoli di massa a pieno carico > 7,5 t e per i treni costituiti da autoveicoli trainanti caravan o rimorchi, dalle ore 0 alle ore 24, in entrambi i sensi di marcia

ad eccezione di eventuali manovre di superamento di automezzi scortati, veicoli o trasporti eccezionali, mezzi d’opera quando viaggiano a pieno carico e comunque veicoli già soggetti a limitazioni di velocità particolari, nonché veicoli in avaria.

 




Divieto di sosta nelle piazzole per le emergenze

Vige nelle piazzole di emergenza, in entrambi i sensi di marcia, per tutti i veicoli.
Le piazzole, lungo l’A22, sono riservate esclusivamente alla sosta di emergenza.

L'Autostrada del Brennero

ORDINA

il divieto di sosta a tutti i veicoli, che abbandonate le corsie autostradali accedono alle piazzole a lato della carreggiata, riservando tali spazi esclusivamente alla sosta di emergenza, intesa come l’interruzione della marcia nel caso in cui il veicolo è inutilizzabile per avaria ovvero deve arrestarsi per malessere fisico del conducente o di un passeggero. In tali casi la sosta sarà consentita esclusivamente all’interno degli spazi opportunamente delimitati.

Il divieto sarà in vigore lungo tutta la A22, da Brennero e Modena, in entrambi i sensi di marcia.

Tutte le prescrizioni menzionate saranno rese note all’utenza mediante l’apposizione di opportuna segnaletica stradale, posta in opera nei punti sopradescritti.

È fatto obbligo di farla rispettare a tutti i funzionari e agenti di cui all'art.12 del Codice della Strada.

In Tirolo: divieto settoriale per i veicoli > 7,5 Ton.

AUSTRIA: in Tirolo, dal 1 novembre 2016, in vigore il divieto settoriale per i veicoli > 7,5 Ton.


Dal 1 Novembre 2016 è ufficialmente entrato in vigore il divieto settoriale su un tratto dell’autostrada A12 dell’Intal compreso tra il Km 6,35 nella zona di Langkampfen (Kufstein) e il Km 72 nella zona di Ampass (Innsbruck), in entrambe le direzioni.

Il divieto riguarda i mezzi di massa complessiva superiore alle 7,5 ton, che trasportano le seguenti merci: tutti i tipi di rifiuti, pietre, terra, materiale da scavo, tronchi e sughero, veicoli a motore e rimorchi, minerali ferrosi e non ferrosi, acciaio (tranne il tondino e l’acciaio da costruzione da consegnare in cantieri edilizi), marmo e travertino, piastrelle (in ceramica)

  • per i veicoli euro V (emissione Nox non superiore a 2,0 g/kWh) è stata prevista l’esenzione dal divieto settoriale fino al 30 Aprile 2017 (nuova lettera “e”, art. 4 del decreto 44/2016). La categoria ecologica potrà essere comprovata o con la documentazione di bordo oppure in conformità alla normativa austriaca IG-L (obbligatoria dal 1 Maggio 2017), che prevede l’esposizione di uno specifico contrassegno;
  • per i veicoli euro VI (emissione di Nox non superiore a 0,4 g/kWh) viene confermata l’esenzione dal divieto con l’aggiunta che nella nuova lettera “f”, art. 4 del decreto n.44/2016 (che sostituisce la precedente lettera “e”), non risultano più indicate le scadenze del 31 marzo 2018 e del 30 giugno 2018; per cui, l’esenzione per i veicoli euro VI non è più soggetta a limitazioni temporali. Anche per questi veicoli, rimane confermato che fino al 30 Aprile 2017 la categoria ecologica potrà dimostrarsi con la documentazione di bordo, mentre dal 1 Maggio 2017 sarà obbligatorio munirsi del contrassegno previsto dalla normativa austriaca IG-L.

 

Rimangono inoltre confermate le esenzioni stabilite per i trasporti con luogo di carico o scarico in una zona principale, e con luogo di carico e scarico in una zona ampliata del Tirolo austriaco.

Ricordiamo in proposito che:

  • la zona principale comprende i distretti amministrativi di Imst, Innsbruck-Land, Innsbruck-Stadt, Kufstein e Schwaz;
  • la zona ampliata comprende i distretti amministrativi di Kitzbühel, Landeck, Lienz, Reutte e Zell am See in Austria, i distretti di Bad Tölz-Wolfratshausen, Garmisch-Partenkirchen, Miesbach, Rosenheim (compresa la città di Rosenheim) e Traunstein in Germania nonché le comunità comprensoriali della Valle Isarco/Eisacktal, Val Pusteria/Pustertal e Alta Valle Isarco/Wipptal in Italia. 

Trasporti eccezionali

vai alla sezione dedicata:  
richiesta autorizzazioni e modulistica

Lavori in previsione lungo l'autostrada

vai alla sezione dedicata:  
 •  deviazioni previste causa lavori

Soccorso meccanico

Il servizio di soccorso meccanico sulla A22 è assicurato da:

Soccorso stradale ACI Global S.p. A. - tel. 803116


Europ Assistance VAI S.p.A. - tel. 803803



e viene svolto tramite una rete di Centri Interni e Officine convenzionate, per 365 giorni all’anno e 24 ore su 24, e consiste:
- nella rapida rimozione dall’autostrada dei veicoli fermi per avaria, incidente o altro mediante recupero e trasporto;
- nelle operazioni di rimessa in marcia, di rifornimento e di interventi "in loco" che possono essere eseguiti con le attrezzature e le dotazioni di bordo dei carri di soccorso.


Info per l'Austria

A differenza di quella italiana, l'autostrada austriaca non ha caselli d'entrata e d'uscita.

Per utilizzare le autostrade e le superstrade austriache tutti i veicoli fino a 3,5 tonnellate di peso devono obbligatoriamente essere provvisti di un contrassegno prepagato, conosciuto come “vignette”.

Diversa è anche la segnaletica verticale autostradale: quella austriaca è contraddistinta dal colore blu mentre quella italiana dal verde.


Info Vignetta per l'Austria >>
Sul tratto autostradale Brennero-Innsbruck della A13 non è richiesto il bollino e il pedaggio viene pagato al casello.

E' possibile comperare la vignette al Plessi Museum oltre che nelle seguenti aree di servizio: Trens est, Plose est, Isarco est e Adige est.
CALCOLA PEDAGGIO
veicoli a 2 assi (auto, moto) veicoli a 2 assi e altezza >1,3 m (camper, pullman) veicoli a 3 assi (pullman, veicolo con carrello) veicoli a 4 assi (veicolo con roulotte, TIR) veicoli a 5 assi (TIR)  
Calcola il Pedaggio » Casello d'entrata Casello di uscita
BRETELLA DI VALDARO INAUGURATA, VALORE AGGIUNTO PER IL TERRITORIO
Un altro importante progetto che diventa realtà e che si aggiunge alle iniziative che come Autostrada del Brennero sosteniamo...
dettaglio »
NUOVA STAZIONE DI RIFORNIMENTO GNL E GNC A SADOBRE
L’investimento, pari a quasi 2 milioni di euro, contribuirà a ridurre l’impatto ambientale. E' la prima su un asse...
dettaglio »
INCONTRO TRA A22 E AUTOTRASPORTATORI ALL’INSEGNA DEL DIALOGO E DELLA CONDIVISIONE
Aree di sosta e servizi dedicati, aree di servizio cardio-protette, colonnine per la ricarica dei gruppi frigo, distributori di...
dettaglio »