PREVISIONI TRAFFICO
Traffico intenso:
03, 09, 17, 26, 30 dicembre/Dezember
Traffico Critico:
07, 08, 26 dicembre /Dezember (NORD) - 10 dicembre/Dezember (SUD)

Potenziamento della rete

terza corsia

L’Autostrada del Brennero e sempre più soggetta, oltre ad un incremento del volume di traffico internazionale, anche ad un aumento del fenomeno di mobilità nei weekend e durante le festività. La risposta a questi fenomeni è l’adeguamento dell’infrastruttura stradale, le cui caratteristiche geometriche attuali, in alcuni periodi dell’anno, generano condizioni di congestione per superamento della capacità limite di smaltimento. Per questo motivo, tra gli impegni sottoscritti dall’Autostrada del Brennero in sede di definizione del Piano Finanziario, vi è la realizzazione della terza corsia nel tratto Verona nord – intersezione con l’A1 a Modena. Solamente mediante la realizzazione dell’intervento di adeguamento alla terza corsia tale tratta risulta in grado di soddisfare pienamente l’intera domanda di spostamento espressa dal territorio ai differenti orizzonti previsionali di analisi.

L’intervento - da realizzarsi tra il km 223 ed il km 313 per uno sviluppo complessivo di circa 90 km - consiste nell’assicurare all’intero tratto, per ciascuna carreggiata, tre corsie di marcia più una corsia di emergenza e nella riqualificazione dello svincolo di innesto con l’autostrada A1.

Il progetto definitivo, elaborato da Autobrennero nel 2009,  ha ottenuto la dichiarazione di compatibilità ambientale, a seguito della procedura di  Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), ed è stato approvato in Conferenza dei Servizi nel 2014.

Obiettivi del progetto - elaborato nell’ottica di una minimizzazione dell’impatto ambientale e basato su una attenta analisi di elementi tecnici ed economici - sono l’incremento della sicurezza, una migliore risposta alla crescita del traffico merci e l’offerta di un alto livello di servizio. Tra gli interventi a favore della sicurezza figurano:  la realizzazione di una corsia di emergenza di larghezza 3,5 m; l’allargamento di 33 piste di accelerazione e decelerazione per un totale di 9.300 m; la costruzione di 309 nuove piazzole; l’installazione di 384 km di nuove barriere di sicurezza brevettate da Autostrada del Brennero S.p.A. ad elevata capacità d’assorbimento d’urto; la realizzazione dell’impianto antinebbia sia centrale che laterale. Tra gli interventi a favore di una minimizzazione dell’impatto ambientale si annoverano: la realizzazione di 117 barriere fonoassorbenti per uno sviluppo totale di circa 63,7 km, circa 1.100.000 m2 di pavimentazione drenante fonoassorbente e la realizzazione di una rete di raccolta trattamento e smaltimento delle acque di piattaforma.    

corsia dinamica

Nelle giornate di intenso traffico si verifica un abbassamento dei livelli di servizio per superamento della capacità limite di smaltimento, soprattutto in determinate giornate (circa 20 giorni all’anno: tutti i sabati dei mesi di luglio ed agosto; ponti vacanze di Natale, Corpus Domini, Ascensione e Pentecoste) e per disporre, di due corsie di marcia anche in presenza di cantieri o in caso di incidenti. 



(Figura : Livelli di servizio del traffico)
 
Nelle giornate più critiche, nelle ore di picco, si superano i 3.000 veicoli all’ora, con velocità medie di percorrenza che si aggirano intorno ai 70-80 km/h, mentre nell’arco dell’intera giornata il numero di veicoli che transita al giorno supera le 40.000 unità.
L’uso di una terza corsia, tramite l’utilizzo temporaneo della corsia di emergenza, serve per risolvere in maniera efficace le situazioni di emergenza che si possono verificare in tali periodi dell’anno, permettendo un aumento della capacità veicolare (circa 4.000-4.200 veic/h) con riduzione dei fenomeni di congestione.

Attualmente è stato adeguato un tratto di circa 28 km, da Trento Centro alla stazione autostradale di Rovereto Sud, nella sola carreggiata sud. Lungo questa tratta la corsia di emergenza è stata allargata a 3 metri e 50, e sono stati installati pannelli a messaggio variabile, sistemi di videosorveglianza, di rilevamento traffico e di monitoraggio delle condizioni meteorologiche. Sono state inoltre adeguate le corsie di accelerazione e decelerazione dell’area di servizio Nogaredo ovest, realizzate nuove piazzole di sosta per le emergenze e installate le barriere di sicurezza.

I test effettuati su tale tratto sperimentale sono risultati positivi. Autostrada del Brennero sta quindi elaborando il progetto esecutivo di adeguamento della tratta Rovereto Sud - Affi.   A seguire sarà la volta dei tratti di Bolzano sud - Egna, Egna-Trento Centro ed Affi-Verona. 

I lavori riguarderanno in particolare l’adeguamento di opere d’arte, la realizzazione di una nuova galleria, l’adeguamento delle corsie di accelerazione e decelerazione delle aree di servizio, la riconfigurazione di piste di svincolo, la posa di sicurvia laterali e l’installazione dei pannelli a messaggio variabile e dei sistemi di controllo.

La terza corsia dinamica permetterà di gestire le giornate più critiche portando il livello di capacità dell’arteria da 3 mila a 4 mila veicoli all’ora contribuendo inoltre ad una riduzione dei fenomeni di congestione e di incidentalità. I sistemi installati per gestire l’utilizzo della corsia dinamica risulteranno un valido strumento anche per l’informazione e la gestione del traffico in condizioni di flusso normale.





 

CALCOLA PEDAGGIO
veicoli a 2 assi (auto, moto) veicoli a 2 assi e altezza >1,3 m (camper, pullman) veicoli a 3 assi (pullman, veicolo con carrello) veicoli a 4 assi (veicolo con roulotte, TIR) veicoli a 5 assi (TIR)  
Calcola il Pedaggio » Casello d'entrata Casello di uscita
PNEUMATICI INVERNALI O CATENE A BORDO
La misura serve a garantire la sicurezza di tutti gli utenti Dal 15 novembre al 15 aprile scatta l’obbligo su...
dettaglio »
OGNISSANTI: CONSIGLI UTILI PER PARTENZE INTELLIGENTI
Pianificare la partenza e verificare la situazione in autostrada prima di mettersi in viaggio tra le buone pratiche da...
dettaglio »
A22 SEMPRE PIÙ GREEN
1.900 cariche, 22.000kWh erogati, 49 tonnellate di CO2 in atmosfera in meno.
dettaglio »