PREVISIONI TRAFFICO
Traffico intenso:
03, 09, 17, 26, 30 dicembre/Dezember
Traffico Critico:
07, 08, 26 dicembre /Dezember (NORD) - 10 dicembre/Dezember (SUD)

ABC – L’AUTOSTRADA DEL BRENNERO IN CITTA’

Il progetto “L’ABC – l’Autostrada del Brennero in Città” è un’iniziativa nata dalla collaborazione tra Autostrada del Brennero, la Polizia Stradale e gli Enti Locali dei territori attraversati dall’A22, presentata per la prima volta nelle scuole durante l’anno scolastico 2014/15.

Si tratta di un progetto di educazione stradale e autostradale che mira a coinvolgere e sensibilizzare gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori sui problemi della guida.

Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità gli incidenti stradali sono la nona causa di morte nel mondo fra gli adulti, la prima fra i giovani di età compresa tra i 15 e i 19 anni e la seconda per i ragazzi dai 10 ai 14 e dai 20 ai 24 anni. Ogni anno, inoltre, uccidono 1,2 milioni di persone e comportano il ferimento di oltre 50 milioni di individui.

Obiettivo del progetto è promuovere il rispetto per le regole, nella convinzione che formare i giovani di oggi significhi avere automobilisti attenti e responsabili sulle strade di domani.

Se durante il primo anno di vita il progetto è ruotato attorno ad una pièce teatrale incentrata sulla storia del pilota del primo ‘900 Tazio Nuvolari, utilizzato come punto di partenza per un dialogo sui sistemi di sicurezza del passato e del presente, dal 2015  il progetto si basa su un momento di riflessione e dibattito attorno alla proiezione del film Young Europe, un lungometraggio prodotto dalla Polizia di Stato e cofinanziato dalla Commissione Europea che viene utilizzato dagli esperti di Autostrada del Brennero e della Polizia di Stato per diffondere un messaggio positivo a supporto di una guida responsabile.

Young Europe è stato realizzato nell’ambito del Progetto ICARO – di cui Autostrada del Brennero è partner - la campagna di sicurezza stradale promossa dalla Polizia Stradale congiuntamente ai Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell’Istruzione e della Fondazione ANIA, con il coordinamento scientifico del Dipartimento di Psicologia della Sapienza, Università di Roma e la collaborazione del MOIGE.
Il film vuole sensibilizzare i giovani ad assumere un comportamento più prudente alla guida utilizzando il tema dell’incidente stradale per parlare di legalità e sicurezza stradale.
Le emozioni e gli errori sulla strada che legano le tre vicende narrate vuole far riflettere i giovani, per spingerli a sviluppare il loro senso critico, ma rappresenta anche un monito al mondo degli adulti alla guida, che spesso non offre un esempio da imitare. Il film è stato girato nelle tre lingue dei protagonisti, ovvero italiano, inglese e francese e viene mostrato ai ragazzi con i sottotitoli, per evidenziare che il tema della sicurezza stradale accomuna tutti i giovani d’Europa.

Dopo la proiezione, i formatori della Polizia di Stato instaurano un dialogo con i ragazzi e, con il supporto di brevi filmati di incidenti registrati dalle telecamere poste sulle autostrade italiane, promuovono una corretta percezione del rischio, coinvolgendo gli studenti in un dibattito.

A seguire, gli operatori di Autostrada del Brennero spiegano al giovane pubblico, di età compresa tra i 17 e i 18 anni e quindi in procinto di ottenere la patente di guida, come informarsi prima e durante il viaggio in autostrada, cosa fare in caso di guasto al veicolo, a chi chiedere aiuto e come comunicare la propria posizione ai soccorsi. Infine, gli studenti vengono invitati ad indossare degli speciali occhiali che provocano una leggera visione offuscata e un restringimento del campo visivo e che permettono, a chi li utilizza, di vivere le stesse limitazioni che si hanno quando ci si trova in stato di ebbrezza.

L’attività è incentrata sull’incapacità di valutare determinati rischi da parte di chi guida, soprattutto in situazioni di apparente sicurezza, sull’inadeguatezza a valutare il proprio stato psico-fisico o il proprio tasso alcolemico, sulla mancata conoscenza dei pericoli derivanti dalla distrazione alla guida, dalla stanchezza o dall’utilizzo del cellulare durante la guida, ovvero su tutti quegli elementi che possono essere fatali - e sui quali è necessario agire – che compongono il “fattore umano”.


CALCOLA PEDAGGIO
veicoli a 2 assi (auto, moto) veicoli a 2 assi e altezza >1,3 m (camper, pullman) veicoli a 3 assi (pullman, veicolo con carrello) veicoli a 4 assi (veicolo con roulotte, TIR) veicoli a 5 assi (TIR)  
Calcola il Pedaggio » Casello d'entrata Casello di uscita
PNEUMATICI INVERNALI O CATENE A BORDO
La misura serve a garantire la sicurezza di tutti gli utenti Dal 15 novembre al 15 aprile scatta l’obbligo su...
dettaglio »
OGNISSANTI: CONSIGLI UTILI PER PARTENZE INTELLIGENTI
Pianificare la partenza e verificare la situazione in autostrada prima di mettersi in viaggio tra le buone pratiche da...
dettaglio »
A22 SEMPRE PIÙ GREEN
1.900 cariche, 22.000kWh erogati, 49 tonnellate di CO2 in atmosfera in meno.
dettaglio »