L’ “ABC – Autostrada del Brennero in Città. Progetto didattico di educazione stra­dale” è un progetto nato nel 2014 da un’idea di Autostrada del Brennero SpA e affiliato a “Icaro”, l’importante progetto di successo, rivolto agli studenti di ogni ordine e grado e finalizzato alla prevenzione e alla sicurezza stradale, di cui la Società è partner.

Lo scopo di “ABC” è proporre ai ragazzi degli ultimi due anni del ciclo delle scuole secondarie di secondo grado con sede nelle province attraversate dall’A22 (Bolzano, Trento, Verona, Mantova, Reggio Emilia e Modena) un contenitore formativo specificatamente dedica­to ai comportamenti corretti da adottare in autostrada, partendo dall’esperien­za di “Icaro”, che tratta invece l’educazione stradale in tutte le sue declinazioni, dall’attraversamento della strada per i più piccoli fino alla guida di autoveicoli. Gli obiettivi sono quindi avvicinare i ragazzi al Codice della Strada, dare agli studenti in procinto di prendere la patente gli strumenti per una corretta valutazione del rischio e promuovere un comportamento corretto e responsabile quando si è in viaggio in autostrada.  Il progetto si è dimostrato sempre un utile strumento di prevenzione e affian­camento ai giovani che si apprestano a guidare in autostrada, un ambiente con regole e attenzioni diverse dal contesto stradale che generalmente si conosce meglio.

Nel corso delle prime sette edizioni il progetto ha raggiunto 17.432 studenti tra Brennero e Modena.


IL FORMAT

Il format si è rivelato negli anni efficace e coinvolgente. Esso è composto da una prima parte che funge da attivatore emozionale, come ad esempio un’opera artistica, quale uno spettacolo teatrale o un film. Negli anni passati è stato mostrato il film “Young Europe” di Matteo Vicino, un lungometraggio prodotto dalla Polizia di Stato, realizzato nell’ambito del Progetto ICARO e cofinanziato dalla Commissione Europea che racconta le storie di giovani di diverse nazionalità europee il cui futu­ro viene cambiato per sempre da incidenti stradali causati dalla distrazione alla guida.

La seconda parte è dedicata alla realtà. Due formatori, uno di Autostrada del Brennero e uno della Polizia Stradale, dialogo con i ragazzi e, con il supporto di brevi filmati di incidenti reali, registrati dalle teleca­mere poste sulle autostrade italiane, promuovono una corretta percezione del ri­schio. Gli studenti vengono così coinvolti in un dibattito, incentrato sull’incapacità di valutare determinati rischi da parte di chi guida, soprattutto in condizioni di apparente sicurezza, sull’inadeguatezza a valutare il proprio stato psico-fisico ed il proprio stato alcolemico, sulla mancata conoscenza dei pericoli derivanti dalla di­strazione alla guida, dalla stanchezza o dall’utilizzo del cellulare durante la guida, ovvero su tutti quegli elementi che compongono il “fattore umano”. Attraverso la consapevolezza degli esiti infausti che gli stili di vita negativi e pericolosi possono provocare, i ragazzi vengono esortati ad adottare comportamenti responsabili ed adeguati.A seguire, gli operatori di Autostrada del Brennero spiegano al giovane pubblico, di età compresa tra i 17 e i 18 anni e quindi in procinto di ottenere la patente di guida, come informarsi prima e durante il viaggio in autostrada, cosa fare in caso di guasto al veicolo, a chi chiedere aiuto e come comunicare la pro­pria posizione ai soccorsi. Attraverso il supporto di fotografie e video, gli studenti sono coinvolti in un’originale lezione riguardante il mondo autostradale, ricca di spunti su cui riflettere.

La terza ed ultima parte, infine, è pensata per offrire un’esperienza pratica, che permetta di toccare con mano la pericolosità di mettersi alla guida in stato alterato. Ai ragazzi volontari che hanno piacere di mettersi in gioco in prima persona, vengono fatti indossare degli occhiali che simulano lo stato di ebbrezza. Essi devono poi effettuare semplici movimenti, come camminare evitando degli ostacoli, aprire un lucchetto o raccogliere un mazzo di chiavi da terra.

>> VIDEO TRAILER ed. 2018-2019



FORMAT WEBINAR 2020/2021


A seguito della pandemia da COVID 19, per l’anno scolastico 20/21, la Società ha ideato un webinar, una proposta interattiva più adatta al contesto in cui anche gli studenti sono stati chiamati a vivere l’offerta formativa.

Sono state quindi organizzate 6 dirette sulla piattaforma Vimeo, una per ogni provincia attraversata dall’A22, registrate in uno studio appositamente illuminato e scenografato. I formatori, uno per la Polizia Stradale e uno per Autostrada del Brennero, hanno proposto, seppur a distanza, i materiali video e foto delle precedenti edizioni, sacrificando unicamente la proiezione del film “Young Europe”.

Sono stati introdotti due distinti strumenti per garantire la massima interazione con gli studenti e le studentesse. Il primo è stato un quiz a domande a risposta multipla, sottoposto ai ragazzi attraverso la piattaforma Kahoot!, a cui potevano partecipare come classe, permettendo ai formatori di intervallare la formazione con momenti di ascolto e confronto con chi seguiva da remoto. L’inse­rimento di un elemento di gamification ha così permesso di mantenere più alta la concentrazione dei ragazzi, incentivati anche dalla messa in palio, ad ogni webi­nar, di un premio a scelta tra 15 webcam, una lavagna interattiva LIM, un proietto­re, 3 microscopi, da assegnare alla classe prima classificata.
Il secondo strumento, introdotto per ridurre al minimo la distanza tra formatori e ragazzi, è stato l’appli­cazione WhatsApp, attraverso la quale i ragazzi hanno avuto la possibilità di porre domande in tempo reale mediante l’invio di messaggi a un numero dedicato.

Il successo riscontrato in termini di entusiasmo, apprezzamento e numeri, hanno confermato l’alto livello di attenzione che il mondo della scuola e i ragazzi pon­gono alla sicurezza stradale. Nel corso dell’edizione 2020/2021 sono stati raggiunti 6.832 studenti da 341 classi di 59 istituti tra Brennero e Modena.

 
>> VIDEO TRAILER ed. 2020-2021



IL FORMAT PER L’ANNO SCOLASTICO 2021/2022

Considerata l’incertezza del momento storico rispetto alle possibili modalità con le quali sarà possibile raggiungere gli studenti e le studentesse nel corso dell’anno scolastico 2021/2022, non siamo attualmente in grado di fornire dettagliate informazioni sul format che verrà utilizzato. Sarà comunque possibile manifestare l’interesse a partecipare da parte delle classi. Tutte verranno aggiornate appena ci saranno ulteriori dettagli.

  • Per manifestare il tuo interesse al progetto ABC accedi alla pagina dedicata "progetto ABC" e compila il modulo on line!
Servizi
Centro Servizi
 
Calcola pedaggio
 
Mancato pagamento del pedaggio
 
Segnalazioni e reclami
 
Agevolazioni
 
Colonnine elettriche
 
Aree di sosta mezzi pesanti
 
Calendario divieto di circolazione
 
Calendario cantieri
 
Trasporti eccezionali
 
Colonnine elettriche per camion frigo
 
Servizio di lavanderia a Rovereto Sud
 
Avvisi di preinformazione
 
Bandi di gara
 
Esito bandi di gara
 
Download documenti
 
unchecked checked calcola pedaggio mancato pagamento fatturazione rimborso agevolazioni centro servizi parcheggi esterni play video play video hover